L’Uomo della Pioggia, il nuovo brano di Joe Intenso-$tone Gold e Caneda. Rapper ladispolani alla riscossa.

Torna alla ribalta Joe Intenso. E lo fa nel migliore dei modi, con $tone Gold e Caneda. L’Uomo della Pioggia, questo il brano musicale dei giovani rapper che già è in orbita sul web e ha riscontrato successo.

A colpi di rap nel 2014 i due fratelli Joe Intenso e $tone Gold (Giovanni e Giuseppe Izzo) si erano guadagnati lo storico accesso nella Hit Mania Spring 2014. “Sapere che il nostro cd si può acquistare in qualsiasi autogrill – avevano ammesso emozionati i due rapper ladispolani – ci riempie di orgoglio”. Due le canzoni inserite nella Hit Mania Dance: Manna dal cielo e La mia meta. Quest’ultimo brano era stato inserito già nei siti internet di maggiore spicco del genere rap, oltre ad essere apprezzato dal Piotta, selezionatore del cd “Street Art Urban Sounds” in cui spiccano altri nomi gettonati: Gamba The Lenk, Trava, Mattune e Naghi.

Stavolta si cambia scena, l’Uomo della Pioggia è un trio che produce emozioni.

L’1 Settembre dopo un chirurgico piano riguardo l’hype è uscito finalmente il brano ‘L’uomo della pioggia’, in collaborazione con Caneda e $tone Gold.

“Il gioco è stato più di un mese di grafiche dedicate a questa canzone, ed il 99 % sono state create da me – si rivela Joe Intenso – anche la grafica sulle piattaforme digitali è stata una mia creazione! E’ stato un Agosto caldissimo e senza una goccia d’acqua, mentre il giorno stesso che è uscito il pezzo è venuta giù una  pioggia abbondante, quindi come vedete anche il cielo mi ha aiutato nel marketing. Abbiamo fatto uscire prima un trailer sul mio Canale Youtube con un tappeto orchestrale composto da mio fratello $tone Gold. Dal 21 Agosto c’è stata la possibilità di pre-ordinare il brano solamente su iTunes ed è stata una mossa azzardata, prima di tutto perché siamo entrati in classifica e poi perchè chi l’ha salvata lo ha avuto direttamente sul proprio smartphone. L’1 Settembre la canzone si poteva ascoltare su tutti i digital store (iTunes, Google Play, Spotify, etc.). Mentre il 4 Settembre è uscito il video sul Canale Youtube della Whitefly Records: https://youtu.be/B8c0B7D1mdA

Nel 2014 eravate entrati nell’Hit Mania. Un bel traguardo per Ladispoli, non trovi?  “Il 2013 sembra davvero lontanissimo. Ma ricordo il forte entusiasmo del primo ep autoprodotto ed in free download che andò bene. Ben due estratti che passarono in radio e fecero parte di Hit Mania Spring 2014. Nel 2015 arrivammo in top 10 nella Classifica iTunes con il primo Ep ufficiale ‘Puoi Tutto’ ed un video in circolo su HipHopTV.

L’anno dopo fu bello pieno con un ep di $tone Gold ed il mio disco ‘2084’ che vantava il featuring con Vacca e ben 14 canzoni tutte diverse. Questa è una canzone importante perchè chiude effettivamente un cerchio. La pioggia lava tutto via e rende il terreno più fertile! Siamo motivati.

A chi o cosa ti sei ispirato in questo brano? “La base musicale è opera di $tone Gold, in tutti questi mesi ho ascoltato tanta musica, visto tanti film ricercati e soprattutto io sono in una compagnia teatrale con spettacoli all’attivo e tanti bei progetti. Quindi la mia dizione nei brani è certamente cambiata. Volevo una pausa dalla scrittura ma l’ispirazione arriva veramente come un monsone in qualsiasi ora della giornata e tu devi riempire i secchi di acqua, ovvero le pagine d’inchiostro. Ero ispirato dall’arte, ero ispirato dalla musica da camera che ho cercato di trasmettere a mio fratello, il testo è nato dal malessere non pensiate che chi scrive stia bene perchè sennò non scriverebbe, ovvero non avrebbe bisogno di spremere il corpo per far uscire l’arte che ha dentro. Per ultimo mi ha ispirato l’ospite del brano: Caneda. Un pittore, un’artista famoso più all’estero che qui, un rapper singolare. La sua forma di scrittura ermetica, in cui butta via tutto il superfluo e la sua voce baritonale ci stava a fagiolo sul beat! Di lui vi consiglio di non giudicarlo per le strofe celebri più ‘zarre’ ma di ascoltare i suoi mixtape in freedownload come: Ancora3cmdiossigeno, Nato nell’acqua, Mozart nella giungla, etc.

Dove è stato ambientato e cosa deve essere importante nella ricerca di una location adatta per la musica che producete? “E’ una cosa che possiede chi lo fa di lavoro: ascolta un pezzo ed in testa si materializza la location e noi cerchiamo quella che più combacia con ciò che ci siamo immaginati. In questo caso ci era piaciuto ad entrambi il video ‘Taciturnal’ di Coez e Gemello e volevamo fare una cosa del genere.

Ho ben pensato di coinvolgere il mio Maestro di recitazione Gabriele Abis e la sua partner, ovvero la ballerina professionista Stella Falchi. Loro ci hanno mandato una buonissima quantità di materiale, mentre per il playback che comunque doeva essere fatto con sfondi monocolori ci siamo recati allo Studio111 di Giorgio Paoni.

Cosa o chi è fonte di vostra ispirazione quando realizzate un pezzo? “Quello che si vive in quel particolare momento storico. Per ‘L’uomo della pioggia’ è stato uno sfogo attraverso sia parole sia la musica. Per il resto nemmeno saprei dirti perchè sono i brani che vengono da me, come quando entro in libreria ed è il libro che sceglie me. E’ magia tra l’arte ed il corpo predisposto per riceverla.

Prossimi obiettivi? “Ci sono in archivio brani nuovissimi, di generi incatalogabili anche se ancora ci definiamo rapper, noi cantiamo e facciamo quello che ci pare sul beat, sicuramente ci sarà qualcosa in comune tra me e mio fratello, quindi in questo senso sarà un ritorno al primo ep, ovvero un nuovo punto di partenza. Tanto ci sarà il teatro che mi terrà occupato e non poco, sono contento perchè siamo attivi con il gruppo de ‘Il Gabbiano’ Se volete sapere proprio il prossimo passo, bhè si tratta di un’altra forte collaborazione, ma questa volta con un producer e già qui vi sto dando un forte indizio. ‘Restate collegati’

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Comment