A Modena il Festival Smart Life attiva le identità digitali – Tlc

A Modena il Festival Smart Life attiva le identità digitali – Tlc


Ottenere gratuitamente le credenziali ‘Spid’ (Sistema pubblico di identità digitale) che, tra le altre cose, permettono di ricevere un certificato anagrafico in mail, accedere alla propria posizione pensionistica oppure alla compilazione del modello della dichiarazione dei redditi. È una delle possibilità che a Modena viene data da ‘Smart Life’ 2019 (quest’anno il tema al centro è ‘Humans vs Intelligenza artificiale’), il Festival che da domani, e per tre giorni, si terrà nella città emiliana.

I cittadini interessati, fa sapere il Comune, potranno rivolgersi all’ufficio relazione con il pubblico di piazza Grande. L’iniziativa accompagna la mostra ‘Modena Smart city: reti, servizi e progetti per la trasformazione digitale’ allestita nella Galleria Europa dall’assessore Ludovica Carla Ferrari e dal sindaco Gian Carlo Muzzarelli. “Se siamo riconosciuti come piccola capitale innovativa è soprattutto merito dei modenesi che sono straordinari nel saper cogliere le sfide del futuro”, sottolinea Ferrari.

La città di Modena è coperta da una rete di fibra ottica che collega 48 sedi pubbliche, 47 plessi scolastici e le principali aree produttive. C’è una rete wi-fi con 145 punti pubblici ad accesso libero a gratuito in 67 luoghi strategici della città.

Nei prossimi tre anni è prevista inoltre la realizzazione di un grande data center della città con l’obiettivo di generare economie di scala, nuovi servizi più efficienti, ridurre l’impatto energetico e aumentare il livello di protezione dei dati. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA