Covid, mercato Pc-tablet a -7% nel 2020 – Hi-tech

Covid, mercato Pc-tablet a -7% nel 2020 – Hi-tech


– La recessione globale innescata dalla pandemia peserà sul mercato mondiale dei personal computer e dei tablet, che chiuderà il 2020 con consegne in calo del 7%, dai 395,6 milioni del 2019 a 367,8 milioni quest’anno. Lo prevedono gli analisti di Canalys, secondo cui l’andamento sarà piatto nel 2021 per poi registrare una crescita del 2% nel 2022.

    Sebbene il mercato dei Pc – in cui i ricercatori includono anche i tablet – sia stato sconvolto dall’impatto del Covid-19, il peggio è alle spalle. Per gli esperti, infatti, le flessioni che si registreranno nel secondo, terzo e quarto trimestre saranno inferiori rispetto a quella, più marcata, vista nel primo trimestre. Ad affievolire il calo contribuiscono due fattori principali: la ripresa della catena di produzione e approvvigionamento in Cina, e la domanda di dispositivi – soprattutto notebook – per il telelavoro e la didattica a distanza.

    Malgrado la richiesta di portatili per scuola e lavoro, proseguono gli analisti, l’impatto recessivo del coronavirus sulle economie globali non sarà lieve. per questo “i consumatori, le imprese e i governi daranno la priorità alle spese vitali, prima di pensare all’aggiornamento del Pc”.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA