Discriminazione sessuale, Uber patteggia con autorità Usa – Tlc

Discriminazione sessuale, Uber patteggia con autorità Usa – Tlc


Uber patteggia con US Equal Employment Opportunity Commission e si impegna a pagare 4,4 milioni di dollari per risolvere le accuse di molestie e discriminazioni sessuali. Lo riportano i media americani. Al patteggiamento si è arrivati dopo l’indagine condotta dalla commissione per le pari opportunità, secondo la quale l’app per auto con conducente ha consentito una cultura di molestie sessuali e ritorsioni contro chi denunciava le molestie.

Uber ha rivelato che lo scorso anno negli Usa si sono verificati 3045 casi di aggressioni sessuali durante le sue corse, nove omicidi e 58 incidenti stradali mortali. Gli scioccanti dati sono contenuti nel primo rapporto sulla sicurezza della società californiana che è anche la prima del settore ad affrontare con trasparenza questo problema, dopo le pressioni per la difesa dei consumatori e il crescente numero di cause legali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA