Google Maps ora parla agli ipovedenti – Hi-tech

Google Maps ora parla agli ipovedenti – Hi-tech


ROMA – Google va incontro alle esigenze degli ipovedenti introducendo una guida vocale apposita nelle sue Mappe. La nuova funzione è pensata per i 36 milioni di persone non vedenti al mondo e per i 217 milioni che hanno problemi seri alla vista, spiega la compagnia in un post. Per loro, il navigatore ora offre indicazioni vocali ad hoc per raggiungere le destinazioni prefissate.

Nel dettaglio, la guida vocale indica la direzione da seguire e rassicura il pedone di essere sulla strada giusta, lo avvisa quando è in prossimità di un incrocio e lo informa sui metri che dovrà percorrere prima di dover svoltare e imboccare un’altra via. In pratica dà indicazioni in modo simile al normale navigatore, ma più precise e frequenti, così da poter essere utili agli ipovedenti.

La novità al momento è disponibile su iPhone e dispositivi Android in Usa e Giappone, in lingua inglese e giapponese. Altre lingue e Paesi – spiega Google – sono in arrivo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA