Google testa gli acquisti con la voce – Hi-tech

Google testa gli acquisti con la voce – Hi-tech


Google sta testando la possibilità di autorizzare alcuni acquisti con l’assistente vocale. Lo riporta il sito Android Police, che nel riquadro delle impostazioni ‘Pagamenti e sicurezza’ dell’assistente vocale ha scoperto una nuova impostazione di ‘Voice Match’, che riconosce il tono della voce. Secondo Android Police, Google ha confermato che la nuova funzione fa parte di un progetto pilota al momento limitato agli ordini dei ristoranti e agli acquisti digitali in-app tramite Google Play.

La funzionalità sarebbe inoltre pensata per gli smart speaker e gli smart display. Basandosi appunto sulla tecnologia Voice Match, che aiuta a convalidare l’identità del relatore, sarebbe infatti utile agli altoparlanti da salotto su cui sono assenti le funzionalità di sicurezza come le impronte digitali o gli scanner facciali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA