In Italia crescono TikTok e Twitch – Internet e Social

In Italia crescono TikTok e Twitch – Internet e Social


(ANSA) – ROMA, 24 MAG – Crescono tra i giovanissimi TikTok e
la piattaforma di giochi Twitch, Facebook e WhatsApp restano tra
i preferiti tra gli ‘over 45’. Sono alcuni dati che emergono
dall’indagine ‘Italiani e social media’ di Blogmeter alla sua
quarta edizione e condotta su oltre 1700 persone.
   
Tra le principali novità della ricerca di quest’anno
l’inserimento nell’analisi della fascia dei giovanissimi (+12
anni) e dei ‘silver’ (fino 74 anni d’età). Dai dati si può
dedurre siano i più giovani, più precisamente i 15-24enni, i
maggiori utilizzatori di TikTok, considerato sempre di più un
“social di cittadinanza”, “cioè usato più volte a settimana
dall’utente e che contribuisce a definire la sua identità
relazionale”, spiega Blogmeter. Mentre per gli over 45 i social
preferiti rimangono Facebook e WhatsApp.
Più in generale, Facebook e YouTube fanno ancora da padroni
tra i social, WhatsApp resta imbattuto per i servizi di
messaggistica e crescono, appunto, TikTok (+3%) e Twitch la
piattaforma di live streaming di giochi di Amazon ora usata dal
12% degli intervistati.
   
La ricerca dimostra come i social siano innanzitutto un
grande palcoscenico per gli italiani: il 48% li usa
prevalentemente per guardare foto e video, mentre il 12% li
utilizza come un canale di visibilità, postando i propri
contenuti.
   
I social si dimostrano, inoltre, fondamentali per la
formazione delle opinioni dei consumatori: ben il 19%, infatti,
dice di aver cambiato idea su un prodotto (e il 16% su un
marchio) dopo aver letto o visto un contenuto social. Anche
quest’anno Blogmeter si è concentrata sugli influencer. La
maggior parte degli intervistati ha dichiarato di seguirli per
comunione di interessi e di essere influenzato da queste figure.
   
In generale, la decisione di acquistare un prodotto o un
servizio è influenzata da più fattori, tra questi è rilevante
sottolineare come, oggi, il peso del social sia importante per 4
italiani su 10, e degli influencer per 3 italiani su 10.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA