Instagram e Facebook, stretta a influencer su e-cig e tabacco – Internet e Social

Instagram e Facebook, stretta a influencer su e-cig e tabacco – Internet e Social


Facebook e Instagram proibiranno agli influencer di pubblicizzare prodotti del tabacco, sigarette elettroniche e armi.

“Tutte le piattaforme di Facebook stanno aggiornando le proprie normative per includere regole più chiare per la promozione di alcuni beni e servizi, come quelli a base di tabacco e gli accessori utilizzati per il loro consumo, l’alcol e gli integratori alimentari – spiega la scoeità – In quest’ottica, non saranno consentiti contenuti brandizzati che promuovono prodotti a base e per il consumo di tabacco e armi. Le normative pubblicitarie di Instagram vietano da tempo la pubblicità di questi prodotti, e verranno applicate nelle prossime settimane”.

La società testa anche nuovi strumenti per i Creator in modo “da trasformare la loro passione in business”. Instagram sta testando negli Stati Uniti e con un gruppo selezionato di Creator di Instagram il Brand Collabs Manager di Facebook, uno strumento di gestione del marketplace e degli insight, precedentemente disponibile solo per i Creator di Facebook. Consente loro di condividere con i brand informazioni su contenuti e sull’audience raggiunta. Ora saranno in grado di condividere insight ed engagement con i brand e di identificare partner in linea con la loro audience.

Instagram permetterà inoltre ai brand di vedere gli insight sia nel Brand Collabs Manager che nell’app Instagram, quando vengono taggati come partner nel contenuto brandizzato. “Dato che il network di influencer resta un elemento fondamentale dei contenuti brandizzati, Instagram continuerà a supportare il loro accesso alle API di Instagram Graph”, spiega la società.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA