Parlamento Ue, regole entro 6 mesi per caricabatteria unico – Tlc

Parlamento Ue, regole entro 6 mesi per caricabatteria unico – Tlc


Il Parlamento europeo ha invitato la Commissione europea a proporre una legislazione più stringente sul caricabatterie unico per i telefoni cellulari nell’Ue approvando oggi una risoluzione. Una richiesta alla quale Apple si oppone.

Nel testo della risoluzione non legislativa, adottata oggi con 582 sì, 40 no, 37 astenuti, in cui si chiede l’introduzione obbligatoria di un caricabatteria comune a tutti i dispositivi mobili, si afferma come vi sia una “urgente necessità di un intervento normativo dell’Ue” per ridurre i rifiuti elettronici e dare ai consumatori la possibilità di effettuare scelte sostenibili.

Secondo le stime, ogni anno a livello mondiale vengono prodotti 50 milioni di tonnellate di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, pari a 6 kg pro capite. In Europa, il totale dei rifiuti elettronici generati nel 2016 è stato di 12,3 milioni di tonnellate, pari a 16,6 kg in media per abitante.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA