Per smartphone svolta 5G, ma calo iPhone – Hi-tech

Per smartphone svolta 5G, ma calo iPhone – Hi-tech


Il mercato degli smartphone tornerà a crescere, lievemente, solo nel 2020 con il 5G. Lo dicono i dati della società Idc, usciti quasi in contemporanea col lancio dei nuovi iPhone che potrebbero avere a bordo la tecnologia solo tra un anno, mentre le concorrenti si stanno già attrezzando, e per questo andare a rilento nelle vendite. Nella seconda metà del 2019 secondo gli analisti, ci sarà una ulteriore contrazione del settore dello 0,4%, per poi riprendere quota tra 1 anno con le spedizioni che cresceranno, ma solo di 1,6 punti percentuali, grazie ai telefoni che supportano le reti di nuova generazione.

Idc prevede un declino complessivo del mercato per tutto il 2019 del 2,2%, in linea con i dati forniti da Gartner a inizio agosto. Secondo la società di analisi, nel 2020 ogni 100 smartphone spediti, nove saranno 5G, con il trend in crescita nel 2023 quando su tre smartphone spediti, 1 sarà con il 5G. “Non pensiamo che il 5G salverà il mercato smartphone, ma lo consideriamo come una evoluzione cruciale nella tecnologia mobile”, spiega la società di analisi.

Più in generale da qui al 2023, secondo Idc, tengono i telefoni Android mentre flettono quelli Apple. Per quanto riguarda gli iPhone, in particolare, la società di analisi prevede che nel 2019 saranno vendute 177,9 milioni di unità, con un calo del 14,8% rispetto al 2018. Anche in questo caso, come per tutto il mercato smartphone, uno dei motivi è legato al fatto che molti utenti preferiranno attendere l’uscita di un iPhone 5G per tornare a investire in un dispositivo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA