Privacy, l’Europa indaga su TikTok – Internet e Social

Privacy, l’Europa indaga su TikTok – Internet e Social


Il Comitato Ue per la protezione dei dati (Edpb) ha istituito una task force per coordinare potenziali azioni e acquisire maggiori informazioni sul trattamento dei dati da parte di TikTok in tutta l’Ue. Lo rende noto l’Edpb comunicando le decisioni prese durante la sua sessione plenaria.

Rispondendo all’eurodeputato tedesco Moritz Korner (Renew Europe) sul social network cinese, l’Edpb ha ricordato di aver già emesso “linee guida e raccomandazioni che dovrebbero essere prese in considerazione da tutti i responsabili del trattamento di dati”, ribadendo che il regolamento europeo Gdpr si applica anche a soggetti non stabiliti nell’Ue “quando le attività di trattamento dei dati sono correlate all’offerta di beni o servizi a persone all’interno dell’Unione”.

L’Edpb ha anche adottato una lettera su Clearview AI, società che fornisce software per il riconoscimento facciale. Il Comitato sostiene che l’uso del servizio da parte delle forze dell’ordine nell’Ue “probabilmente non sarebbe, allo stato attuale, coerente con il regolamento per la protezione dei dati”, e ha annunciato un lavoro sul tema. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA