Realme svela lo smartphone X50 Pro 5G – Hi-tech

Realme svela lo smartphone X50 Pro 5G – Hi-tech


In diretta streaming da Madrid, dopo la cancellazione del Mobile World Congress di Barcellona, Realme svela il suo nuovo smartphone di fascia alta. L’azienda nata da una costola della cinese Oppo mostra l’X50 Pro 5G, un telefono che punta sulla quadrupla fotocamera posteriore e su una batteria dalla ricarica rapidissima.

Sul palco il country manager spagnolo, Emilio Alvarez Rodriguez, sottolinea che Realme è “il brand di smartphone con la crescita più veloce”. Nel 2019 – evidenzia – l’azienda ha venduto 25 milioni di smartphone, pari a un incremento del 500% sul 2018, con con performance forti dall’India alla Spagna, passando per l’Egitto.

L’X50 Pro 5G si presenta con uno schermo Super Amoled da 6,44 pollici, prodotto da Samsung, con refresh rate a 90Hz e lettore di impronte integrato. Il processore è lo Snapdragon 865, il top di gamma targato Qualcomm, con Ram da 8 o 12 GB e memoria interna da 128 o 256 GB.

La quadrupla fotocamera posteriore ha un sensore principale da 64 megapixel, affiancato da un teleobiettivo da 12 mp, un ultra-grandangolare da 8 mp e un sensore in bianco e nero per i ritratti. Nella parte frontale cpè una doppia fotocamera (sensore principale da 32 megapixel più ultra-grandangolare da 8 megapixel) inserita in un foro nello schermo.

Tra le altre particolarità, la batteria a doppia cella da 4.200 mAh con ricarica velocissima da 65W: promette di ricaricare completamente il telefono in 35 minuti, e bastano 3 minuti di collegamento alla presa elettrica per avere autonomia sufficiente a guardare 100 minuti di film, ascoltare 40 canzoni o fare 4 ore di telefonate. In due finiture particolari – verde muschio e rosso ruggine – lo smartphone di Realme sarà disponibile ad aprile con prezzi a partire da circa 600 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA